Bonus proroga 2022

Detrazione IRPEF fino al 36% del costo sostenuto per la manutenzione di giardini e terrazze: il BONUS VERDE è valido anche per le spese 2022!

Nuovamente confermata, quindi, la possibilità di ottenere il rimborso di una parte dei costi sostenuti per i lavori al verde privato affidati ad aziende qualificate del settore: tramite la dichiarazione dei redditi del prossimo anno, è possibile ottenere agevolazioni fiscali fino a un massimo di € 5.000,00 per unità immobiliare, in quote tra loro eguali, suddivise in 10 anni.

Sono deducibili i seguenti lavori:

Sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici abitativi esistenti, unità immobiliari, parti comuni esterne degli edifici condominiali di cui agli artt. 1117 e 1117-bis c.c., pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione di pozzi*

Realizzazione di coperture a verde (esempio: tetti pensili) e di giardini pensili*

*Tra le spese agevolabili sono comprese anche quelle di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi sopra menzionati. Affinché la richiesta delle detrazioni sia valida, ricorda di pagare mediante bonifico bancario ordinario indicando nella causale il numero e la data della fattura.
A nostro avviso, grazie alle agevolazioni fiscali vengono incentivate non solo la cura degli spazi verdi e l’ecologia in senso lato, ma anche la nostra professionalità: restiamo a tua completa disposizione per ulteriori informazioni sul Bonus Verde 2022 e per preventivi ad hoc.

Contattaci